LA RUSSIA VINCE LA TEAM SPRINT DI DRESDA

articolo di Davide Bragagna tratto da FondoItalia

Foto Flavio Becchis

La team sprint maschile in tecnica libera di Dresda è stata l'ultima gara del 2020 per lo sci di fondo.

La vittoria è andata alla coppia di Russia I, composta da Alexander Bolshunov e Gleb Reitvykh, che ha battuto in volata Francia I di Richard Jouve e Lucas Chanavat.

Italia I di Francesco De Fabiani e Federico Pellegrino ha conquistato con il 3° posto odierno. E' anche il 3° podio stagionale per il fondo azzurro.

Più staccate Francia II (Valentin Chauvin - Renaud Jay) 4^, Svizzera I (Janik Riebli - Valerio Grond) 5^ e Russia II (Artem Maltsev - Alexander Terentev) 6^.

Ecco com'è andata la gara.

Dopo l'attendismo dei primi giri, la prima azione significativa è arrivata da Francia I con l'allungo di Jouve di una decina di metri, mentre il connazionale Chauvin controllava in seconda posizione davanti a De Fabiani.

Pellegrino si è quindi occupato insieme a Retivykh di ricucire nel suo penultimo turno. E' stato Bolshunov a lanciare l'azione decisiva al penultimo giro con Jouve che rimaneva a fatica in scia, mentre un non brillantissimo De Fabiani faticava a tenere il passo sul rettilineo prima dell'ultima curva, accusando un distacco di 2"9.

Pellegrino si è lanciato come una furia all'inseguimento dei battistrada, rimontando tantissimo, fino al mezzo secondo che è mancato per la vittoria. Intanto Retivykh addomesticava Chanavat in volata.

La gara di oggi assegnava (discutibilmente) anche punti individuali per le classifiche (25+25 al vincitore, 20+20 al 2°, 15+15 al 3°, 12+12 al 4°...) sprint e generale di Coppa del Mondo.

In classifica generale Bolshunov (512) domina davanti a Klaebo (296) e Pellegrino (270).

Pellegrino (235) tiene il pettorale rosso di leader sprint davanti a Bolshunov (195) e Retivykh (167).

Lo sci di fondo tornerà il 1° gennaio con la 15^ edizione del Tour de Ski con partenza in Svizzera da Val Müstair.